Iban e Bonifici SEPA

Il processo di allineamento è semplice: è sufficiente che l'impresa inoltri alla propria banca (cosiddetta "banca di allineamento"), con modalità concordate o tramite canale CBI, la richiesta dei codici IBAN indicando i nomi dei soggetti e le vecchie coordinate bancarie (ABI, CAB e numero di conto).

La banca di allineamento inoltra le richieste alle banche ("banche destinatarie") dei soggetti di cui si vuole ottenere il codice IBAN.

La banca destinataria della richiesta verifica che le informazioni ricevute corrispondano ad un conto corrente in essere presso i propri sportelli intestato al nominativo indicato. Inoltre, su richiesta dell'impresa, può verificare il codice fiscale dell'intestatario.

Il processo di allineamento si conclude quando la banca destinataria — tramite la banca di allineamento — fornisce l'IBAN in sostituzione delle vecchie coordinate e l'impresa aggiorna i propri archivi.

PROCEDURA DI ALLINEAMENTO ELLTRONICO ARCHIVI IBAN

1. L'impresa fornisce alla banca di allineamento le vecchie coordinate bancarie (ed eventualmente i codici fiscali) dei beneficiari dei propri pagamenti detenute negli archivi (dipendenti, fornitori, clienti…) e ne richiede la sostituzione con i codici IBAN corrispondenti.

L'impresa inoltre farà pervenire alla banca di allineamento un'apposita dichiarazione nella quale attesta di chiedere l'IBAN di soggetti di cui già possiede le vecchie coordinate bancarie.

2. La banca di allineamento invia le richieste dei codici IBAN e gli eventuali codici fiscali trasmessi dall'impresa alle banche dei beneficiari indicate dall'impresa stessa.

3. La banca del beneficiario riceve la richiesta, verifica i dati di propria pertinenza e provvede a trasmettere alla banca di allineamento un messaggio elettronico contenente l'IBAN richiesto (ed eventualmente anche il codice fiscale verificato) ovvero un messaggio di mancato allineamento.

La banca del beneficiario avrà preliminarmente comunicato ai propri clienti, attraverso una lettera informativa, che il loro codice IBAN verrà fornito a soggetti ordinanti bonifici a loro favore e già in possesso delle loro vecchie coordinate bancarie.

4. La banca di allineamento comunica all'impresa richiedente gli esiti della richiesta di allineamento.

5. L'impresa provvede ad aggiornare i propri archivi con i codici IBAN ricevuti o, in caso di risposta di mancato allineamento, contatta il beneficiario per acquisire direttamente l'IBAN.  

Documenti
Contattaci +39 080 87 10 111