News
  24.01.2014 - NUOVO VERTICE PER LA BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA: MICHELE STACCA NOMINATO NUOVO PRESIDENTE

Michele Stacca Presidente BPPBAltamura, 23 gennaio 2014 - Michele Stacca è il nuovo Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata.

La nomina è stata ufficializzata dal Consiglio di Amministrazione dell'istituto che ha deliberato di cooptare Stacca in seno al C.d.A. nominandolo altresì Presidente.

Il Consiglio, il Collegio Sindacale e il Direttore Generale Alessandro Maria Piozzi, hanno formulato un caloroso augurio di buon lavoro al nuovo Presidente confidando che il medesimo, forte di una consolidata esperienza nel campo bancario possa procedere nei tempi previsti al raggiungimento di importanti traguardi che verranno definiti a seguito della formulazione del piano strategico.

Altamurano, 71 anni, laureato in Economia e Commercio, ex Direttore Generale della Banca Popolare della Murgia e ora Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Stacca ha altresì ricoperto la carica di Direttore Generale, Amministratore Delegato e vicepresidente dell'Istituto Centrale Banche Popolari Italiane (ICBPI), Presidente di Carta Sì spa, Vice Presidente Key Client Card & Solutions, membro del Comitato esecutivo e del Consiglio dell'Associazione Bancaria Italiana (ABI) e consigliere di numerose altre società del gruppo ICBPI.

Oggi Michele Stacca è presidente di OASI spa, azienda del Gruppo Istituto Centrale Banche Popolari Italiane, leader nei servizi di outsourcing per il settore bancario, assicurativo e finanziario in genere.

 "Ringrazio i colleghi per la fiducia che hanno inteso accordarmi "– ha dichiarato il neo eletto Presidente – che giunge in questo  difficile contesto economico-finanziario e delicato per l'Istituto, auspicando la massima collaborazione del personale, dei soci e dei clienti che tanto hanno sollecitato la sua venuta.

"Avverto un grande senso di responsabilità - continua il Presidente Stacca - che così come è sempre stato per la mia carriera sarà per me una ulteriore sfida da condividere con l'intera squadra della Banca".

La Banca  a fine dicembre 2013  contava  30.019 soci, 1.167 dipendenti e 146 sportelli dislocati in 12 regioni italiane.