News
  09.09.2013 - PRIMO SEMESTRE DELLA BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA

Nel primo semestre 2013, nonostante il perdurare della crisi economica e finanziaria la banca ha registrato un risultato di periodo al netto delle imposte di 846 mila euro con un incremento dei principali margini gestionali: +38,5%  il margine di servizi e +4,3% il margine di intermediazione.

La raccolta diretta da clientela si mantiene stabile con un orientamento della clientela su forme più liquide.

La raccolta globale, che supera i 6,1 miliardi, conferma la tenuta dei volumi rispetto all'anno precedente, ed è in linea con gli obiettivi di mantenimento del funding a sostegno dell'attività di impiego e dei margini di liquidità.

Gli impieghi risultano in lieve flessione, conseguenza della diminuita domanda di finanziamenti nel comparto dei mutui alle famiglie, del sensibile e generale calo delle compravendite di immobili e delle diminuite richieste  di credito per investimenti da parte delle imprese.

Invariato il patrimonio di vigilanza, mentre il Total Capital Ratio ed il Tier 1 si posizionano rispettivamente all'11,4% e al 7,2%.