News
  01.01.2006 - Nuovi assegni circolari per la Banca Popolare di Puglia e Basilicata

Importante novità per gli assegni circolari emessi dalla Banca Popolare di Puglia e Basilicata: a partire dal 1° luglio 2005, la Banca emetterà in proprio gli assegni circolari, in sostituzione della emissione in rappresentanza di altro Istituto.
La Banca d'Italia, infatti, verificati i requisiti previsti dalla vigente normativa in materia – patrimonio di vigilanza superiore a 25 milioni di euro ed assetti organizzativi e controlli interni in grado di assicurare la regolare gestione dello strumento di pagamento – con provvedimento del 20 gennaio 2005, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 14 febbraio 2005, ha concesso alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata l'autorizzazione all'emissione in proprio degli assegni circolari.
Per i nuovi assegni circolari, la cui stampa è stata affidata ad una delle più qualificate officine carte valori nazionali, sono stati previsti quattro "tagli" a modulo piano – "serie 01" fino a 1.000,00 euro, "serie 03" fino a 5.000,00 euro, "serie 05" fino a 20.000,00 euro e "serie 07" fino a 50.000,00 euro – ed, inoltre, il "taglio" a modulo continuo "serie 09" fino a 5.000,00 euro. Essi sono caratterizzati da differenti dominanze cromatiche, diverse in funzione del taglio e della tipologia.
L'immagine di fondo prescelta per gli assegni circolari, che rappresenta un'evoluzione della grafica adottata per gli assegni bancari, riproduce la denominazione sociale con il rinnovato logo aziendale, rendendo coordinata l'immagine di tutti gli assegni in uso dalla Banca Popolare di Puglia e Basilicata.
"L'attivazione in proprio del servizio - spiega il Presidente della BPPB avv. Raffaele D'Ecclesiis - oltre a costituire un importante elemento di immagine per la Banca, consente di fornire alla Clientela uno strumento di pagamento particolarmente qualificato ed affidabile".
Da un punto di vista tecnico infatti, i nuovi assegni circolari – che saranno emessi da tutti gli sportelli della Banca – sono caratterizzati da sofisticati criteri di sicurezza, con numerosi elementi antifalsificazione ed anticontraffazione, allo scopo di rendere estremamente sicura la circolazione di tali titoli.
"I clienti, aggiunge il Direttore Generale dott. Errico Ronzo, beneficeranno di importanti vantaggi nella negoziazione di tale tipologia di assegni che saranno pagabili presso tutti gli sportelli della Banca: in caso di accredito in conto corrente tali titoli saranno immediatamente disponibili e liquidi per valuta".
Presso gli sportelli della Banca Popolare di Puglia e Basilicata è possibile ritirare la brochure, indicante in dettaglio le caratteristiche tecniche dei nuovi titoli o visionare la seguente pagina.

 

30 giugno 2005