News
  01.01.2006 - Assemblea Ordinaria e Straordinaria della BPPB: prestigiosi risultati

In un clima sereno e festoso si è svolta domenica 13 marzo u.s. presso il Palazzetto dello Sport di Altamura, l'Assemblea Ordinaria e Straordinaria della Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Gli oltre 1.300 soci presenti, che hanno espresso circa 2.700 voti, hanno approvato all'unanimità il bilancio 2004 che evidenzia un utile netto di 12,6 milioni di Euro, in crescita del 7,3% rispetto all'anno precedente. Il dividendo per azione approvato, in aumento rispetto allo scorso anno, è di € 0,37.
L'Assemblea ha inoltre deliberato, all'unanimità, il rinnovo delle cariche sociali. Sono stati riconfermati amministratori l'avv. Raffaele D'Ecclesiis, il dott. Michele Grippa, l'avv. Pasquale Caso, il dott. Giuseppe Moramarco e il dott. Domenico Saraceno; Il Consiglio di Amministrazione è pertanto così costituito: Presidente Raffaele D'Ecclesiis; Vice Presidenti Michele Grippa e Pasquale Caso; Consiglieri Antonio Borsci, Pasquale Casillo, Arturo D'Ayala Valva, Michele Giglio, Giuseppe Moramarco, Michele Pennacchia, Domenico Saraceno, Vito Squicciarini.
Per il Comitato Esecutivo sono stati designati componenti, oltre al Presidente D'Ecclesiis ed ai due Vice Presidenti, i Consiglieri D'Ayala Valva, Moramarco e Squicciarini.
E' stato altresì riconfermato l'intero Collegio Sindacale, così composto: Presidente dott. Giuseppe Catapano; sindaci effettivi avv. Fedele Armando Lasalvia, dott. Claudio Ludovico, dott. Vitantonio Tondo dott. Antonio Pasquale Tucci; sindaci supplenti dott. Giuseppe Bannino e dott. Ubaldo Pugliese.
L'Assemblea ha nominato anche il nuovo Collegio dei Probiviri composto da: avv. Augusto Di Cagno, notaio Domenico Digiesi, avv. Donato Berloco, sig. Domenico D'Introno, avv. Nicola Giovanni La salvia, membri effettivi; avv. Bruno Buonfrate, dott. Donatangelo Falcicchio probiviri supplenti.
Per la parte straordinaria, l‘Assemblea ha deliberato l'emissione di un prestito obbligazionario convertibile subordinato di € 49.128.102,65 e contestuale aumento di capitale a servizio del prestito. Sono state inoltre approvate le modifiche statutarie necessarie ad adeguare lo Statuto Sociale al nuovo diritto societario ed a meglio disciplinare alcuni aspetti di funzionamento corrente della vita aziendale in relazione alle nuove maggiori dimensioni della Banca ed alle relative condizioni di operatività.
Il Presidente D'Ecclesiis, dopo la conclusione dei lavori assembleari ha dichiarato: "Il consenso unanime del corpo sociale su tutti gli argomenti all'ordine del giorno premia il lavoro sinergico dell'Amministrazione e della Direzione Generale e le scelte strategiche effettuate. Aver presentato un bilancio più che positivo, frutto unicamente della gestione caratteristica, e poter distribuire ai nostri soci il miglior dividendo fra le banche popolari pugliesi, è per noi, in un momento non facile per il sistema, motivo di grande soddisfazione e rafforza quel sentimento di attaccamento ai valori aziendali che da sempre contraddistingue la nostra compagine sociale e il personale.

 

14 marzo 2005