News
  01.01.2006 - La BPPB stanzia fondi per i soggetti danneggiati dal maltempo

Con la consueta attenzione rivolta alle esigenze economiche e sociali delle proprie aree di riferimento, la Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha deliberato dei provvedimenti ad hoc per venire incontro alle necessità delle imprese e delle famiglie colpite dagli effetti disastrosi delle calamità naturali (piogge alluvionali e trombe d'aria) che nel corso di questo autunno hanno investito con particolare intensità le regioni meridionali.
Per contribuire ad alleviare tempestivamente i disagi conseguenti alle calamità, la Banca ha infatti stanziato un plafond di 30 milioni di euro da utilizzare per finanziare linee di credito agevolate riservate alle famiglie e/o alle imprese residenti o con attività ubicate nelle aree disastrate.
"Rientra nei compiti delle banche locali – commenta il Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Avv. Raffaele D'Ecclesiis - sovvenire con tempestività alle esigenze delle imprese e delle famiglie dei territori serviti. La mia Banca si è sempre adoperata in tal senso, come dimostrato dalla grande attenzione riservata al settore finanza agevolata. Questo stanziamento è una ulteriore conferma dell'interesse e della cura che la Banca dedica al proprio territorio".
Sono in fase di immediata definizione da parte della Direzione Generale le modalità operative dell'intervento deliberato; per ogni informazione i soggetti interessati possono rivolgersi alle filiali.

 

22 novembre 2004