News
  01.01.2006 - "PattiChiari" più qualità e trasparenza per i clienti delle banche aderenti

"Patti Chiari" è il progetto dell'Associazione Bancaria Italiana elaborato allo scopo di valorizzare le relazioni che gli istituti di credito intrattengono con cittadini, imprese e istituzioni improntandole a criteri di chiarezza, comprensibilità, trasparenza e confrontabilità. L'obiettivo è quello di fornire alla clientela strumenti semplici che facilitino la comprensione dei prodotti bancari, che favoriscano la consapevolezza delle proprie scelte e delle connesse implicazioni, che consentano di comparare agevolmente l'offerta di più banche al fine di scegliere i prodotti/servizi più adatti alle proprie specifiche esigenze. I clienti sono così messi nelle condizioni di assumere un ruolo molto più attivo in termini di informazione, consapevolezza e capacità di scelta. Maturato a seguito di un'ampia e approfondita riflessione, che ha coinvolto circa duecento esponenti di vertice dell'industria finanziaria italiana, il progetto si sostanzia in otto iniziative concrete riconducibili alle principali aree di attività delle banche: l'area dei Servizi, quella del Risparmio e quella del Credito. Eccone i contenuti essenziali:

- "F.A.R.O." (Funzionamento ATM Rilevato On-line) consente ai clienti di poter conoscere gratuitamente, via telefono   (fisso o mobile) o via internet, lo sportello Bancomat funzionante più vicino o più facilmente raggiungibile, sia   della propria che di altra banca, ovunque si trovi sul territorio nazionale. Il numero verde da comporre è    800.00.2266  mentre il sito internet è www.pattichiari.it, accessibile anche attraverso il nostro sito
 
- "Elenco delle Obbligazioni a basso rischio-rendimento", fornisce ai risparmiatori privi di particolare esperienza    finanziaria un elenco costantemente aggiornato di titoli semplici da valutare e a basso rischio e, di    conseguenza, anche a basso rendimento. La selezione dei titoli è operata secondo due variabili fondamentali, il    rischio di credito e il rischio di mercato. La valutazione di entrambi questi profili di rischio è effettuata da    enti indipendenti specializzati ed è condotta secondo metodologie riconosciute a livello internazionale. L'elenco    è attualmente disponibile presso tutti i nostri sportelli e viene aggiornato quotidianamente affinché possa    essere visionato dalla clientela prima della esecuzione di operazioni di compravendita di titoli obbligazionari.    Qualora il titolo acquistato sia presente nell'elenco, la Banca informerà il cliente nel caso in cui tale titolo    in futuro non ne faccia più parte.
 
- "Informazioni chiare su obbligazioni bancarie strutturate e subordinate", fornisce al cliente, in occasione dell'   emissione o del collocamento di questa tipologia di titoli, informazioni chiare e facili da leggere in aggiunta a    quelle previste dalla legge affinché egli abbia maggiore consapevolezza sui rischi e le caratteristiche dell'   investimento. Infatti, tra le indicazioni previste a carico della Banca per la stesura dei fogli informativi è    richiesto l'utilizzo di un linguaggio non tecnico e facilmente comprensibile, una veste grafica che incoraggi e    renda agevole la lettura, e l'inserimento di un prospetto di confronto tra le caratteristiche del titolo e quelle    di un tipico titolo a basso rischio con simile scadenza. Inoltre, nel foglio informativo viene inserita un'   avvertenza volta a segnalare all'investitore la presenza di uno strumento particolarmente complesso da valutare e    viene reso disponibile anche un glossario dei termini tecnico-finanziari più utilizzati.
 
- "Criteri di valutazione della capacità di credito delle PMI", mira a rendere chiari e trasparenti i criteri    generali con cui le banche valutano le richieste di affidamento delle PMI. Un "manifesto" contiene gli aspetti di    valutazione più importanti esaminati dalle banche, e la descrizione dei "principali elementi di un business    plan", uno schema elaborato in versione semplificata per aiutare il cliente a prendere dimestichezza con alcuni    concetti essenziali nella pianificazione aziendale.
 
- "Conti Correnti a confronto", mira a rendere comparabili fra loro caratteristiche, prezzi e servizi dei conti    correnti proposti dalle banche aderenti e, anche grazie ad una "Guida alla scelta" sul sito internet di "Patti    Chiari", consente di individuare il prodotto che risponde meglio alle proprie esigenze, tenendo conto, tra l'   altro, della vicinanza delle filiali all'abitazione o all'ufficio.
 
- "Servizio bancario di base", un nuovo conto in grado di soddisfare le principali esigenze bancarie – dal Bancomat    all'accredito dello stipendio o della pensione, al pagamento delle bollette, ai bonifici, alle informazioni su    saldi e movimenti – facilmente accessibile per semplicità e costi. Il prezzo, fissato liberamente da ciascuna    banca, è particolarmente accessibile a quei milioni di cittadini che ancora non posseggono un conto corrente.
 
- "Tempi medi di risposta sul credito alle piccole imprese" ha come obiettivo quello di offrire una chiara scelta di    correttezza e di trasparenza verso tutte quelle piccole aziende che ogni anno chiedono un credito bancario, e    consentire loro di conoscere in anticipo i tempi medi di risposta, fornendo loro la possibilità di confrontare le    offerte dei diversi istituti di credito prima di scegliere quello al quale rivolgersi. Attraverso la    pubblicazione delle informazioni mediante apposite tabelle di confronto, distinte per fasce di affidamento e con    riferimento alle diverse aree territoriali del Paese, ogni cliente può sapere in anticipo, per la quantità di    denaro che gli occorre e con riferimento alla zona in cui si trova, quanto tempo impiega in media una determinata    banca per dargli una risposta. I principali passaggi della fase istruttoria sono costantemente monitorati sin dal    momento in cui il cliente si reca in Banca per un prestito, ritirando un prospetto con l'indicazione semplice e    dettagliata dei documenti necessari per avviare la pratica, l'indicazione del contatto al quale presentare la    richiesta e la garanzia della comunicazione esplicita dell'esito dell'istruttoria.
 
-  "Tempi certi di disponibilità delle somme versate con assegno" consente a tutti i clienti, in particolare     commercianti e piccoli imprenditori, di conoscere con esattezza la disponibilità giuridica delle somme versate     con questo mezzo di pagamento. Tale disponibilità sarà assicurata in un minor numero di giorni lavorativi dal     momento della presentazione dell'assegno per il pagamento rispetto a quanto accade oggi.
L'adesione a "Patti Chiari" da parte delle singole banche è volontaria, e può essere anche parziale, rivolta cioè solo ad alcune delle otto iniziative di cui abbiamo parlato. La Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha aderito a tutte le iniziative previste dal progetto, a testimonianza della piena condivisione da parte dell'amministrazione degli obiettivi, delle strategie e delle attività di "Patti Chiari"; il segno quindi di una reale volontà di interpretare in modo sempre più moderno atteggiamenti e comportamenti aziendali. L'adesione infatti comporta l'impegno da parte della Banca ad osservare specifici "protocolli" di norme, stabiliti dal Consorzio "PattiChiari", che rappresentano le linee guida alle quali è obbligatorio uniformarsi per ottenere la certificazione da parte di un ente terzo accreditato dal Consorzio: mentre scriviamo sono in corso le procedure di verifica per il rilascio alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata della suddetta certificazione.
Dopo aver ottenuto dall'ente DNV la Certificazione di Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000 per la gestione delle carte di pagamento e per il processo di erogazione dei servizi di tesoreria e cassa, la Banca Popolare di Puglia e Basilicata, aderendo a Patti Chiari, continua ad adottare soluzioni finalizzate al mantenimento della customer satisfaction, andando oltre la trasparenza prevista dalla legge e puntando sulla chiarezza e semplicità delle informazioni per la clientela. Per approfondimenti su tutte le iniziative "PattiChiari" è possibile rivolgersi agli sportelli della Banca dove sono disponibili specifiche guide per la clientela. Ulteriori informazioni possono anche essere attinte su www.pattichiari.it accessibile anche attraverso il nostro sito.
 
 
novembre 2004