News
  01.01.2006 - BPPB: Conto Corrente a costo zero

In adesione all'appello lanciato dal Ministro dell'Economia Siniscalco e dal Governatore Fazio, oltrechè per soddisfare le aspettative della clientela e delle associazioni dei consumatori, in merito al contenimento dei costi relativi ai prodotti ed ai servizi bancari, la Banca Popolare di Puglia e Basilicata propone, a partire dal 18/10/2004 e fino al 31/12/2004, il "conto corrente a costo zero", che presenta caratteristiche di notevole interesse.
L'offerta commerciale, riservata esclusivamente al target "Privati" di nuova acquisizione, prevede l'impegno della Banca a mantenere fino al 31/12/2004 le particolari condizioni di questo innovativo rapporto di conto corrente.
Con la sottoscrizione del "conto corrente a costo zero" il cliente si assicura, per il periodo di validità dell'offerta, la gratuità di: 1) spese di tenuta conto; 2) spese delle operazioni; 3) spese di invio dell'estratto conto; 4) costo del carnet di assegni; 5) premio per una polizza infortuni; 6) emissione di CartaSì Classic e Pagobancomat circuito nazionale; 7) domiciliazione gratuita di emolumenti e utenze.
Il cliente si assicura inoltre un tasso creditore pari allo 0,375% su giacenze medie oltre € 2.500,00 (per giacenze inferiori non é stabilito alcun tasso creditore), uno scoperto di conto corrente (subordinato alla valutazione del merito creditizio) fino a 4 stipendi con un massimo di € 5.200,00 ad un tasso debitore del 9,125%, commissioni di massimo scoperto pari allo 0,250%.
A partire dal 1° gennaio 2005 i "conti correnti a costo zero", che nel frattempo saranno stati accesi dalla clientela, confluiranno, salvo diversa indicazione del cliente interessato, nel "conto adatto" che rappresenta, fra le diverse tipologie di conto corrente offerte dalla Banca, quella finora maggiormente gradita dalle famiglie. Le condizioni del "conto adatto" sono in gran parte analoghe a quelle del "conto corrente a costo zero" fatta eccezione per il canone trimestrale attualmente pari a 2 euro, che comprende 20 operazioni gratuite a trimestre. Il tasso debitore sullo scoperto di conto corrente, è attualmente pari ad 8,625%.
"Per i clienti già titolari di "Conto Adatto - ha dichiarato il Direttore Generale Dott. Errico Ronzo - non prevediamo variazioni delle condizioni fino al 31/12/2004. Per il futuro, come sempre, saranno le condizioni del mercato a suggerire eventuali variazioni".
Maggiori informazioni sono reperibili sui Fogli Informativi presso gli sportelli della Banca o nella sezione "Trasparenza Bancaria" di questo sito internet.

 

20 Ottobre 2004