News
  01.01.2006 - Approvato all'unanimità il bilancio 2003. La BPPB distribuisce ai Soci il miglior dividendo fra le banche popolari pugliesi

L'Assemblea Ordinaria della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, tenutasi domenica 28 marzo u.s. presso il Palazzetto dello Sport di Altamura, ha approvato all'unanimità il bilancio 2003 che evidenzia un utile netto di 11,7 milioni di Euro, in crescita del 9% rispetto all'anno precedente. Il dividendo per azione approvato dall'Assemblea è aumentato del 5,9% ed è pari a 0,36 euro.
L'Assemblea ha inoltre approvato, il rinnovo delle cariche sociali. Sono stati riconfermati amministratori il dott. Antonio Borsci, il dott. Arturo D'ayala Valva e il sig. Michele Giglio.
Il Consiglio di Amministrazione riunitosi subito dopo l'Assemblea, ha nominato Vice Presidente l'avv. Pasquale Caso ed ha designato quali componenti del Comitato Esecutivo, oltre al Presidente D'Ecclesiis ed ai due Vice Presidenti, i Consiglieri D'Ayala Valva, Moramarco e Squicciarini.
Il Consiglio di Amministrazione è pertanto così composto: Presidente Raffaele D'Ecclesiis; Vice Presidenti Michele Grippa e Pasquale Caso; Consiglieri Antonio Borsci, Pasquale Casillo, Arturo D'Ayala Valva, Michele Giglio, Giuseppe Moramarco, Michele Pennacchia, Domenico Saraceno, Vito Squicciarini.
Il Presidente D'Ecclesiis, dopo la conclusione dei lavori assembleari ha dichiarato: "L'Assemblea, che ha registrato la consueta numerosissima partecipazione, si è svolta in un clima sereno e festoso. Aver presentato un bilancio più che positivo, frutto unicamente della gestione caratteristica, e poter distribuire ai nostri soci il miglior dividendo fra le banche popolari pugliesi è per noi, in un momento non facile per il sistema, motivo di grande soddisfazione. Fra l'altro il 2003 è stato un anno molto importante per la Popolare di Puglia e Basilicata che ha realizzato un vero salto dimensionale portandosi a 100 sportelli. Penso che questi risultati abbiano rappresentato il miglior modo per festeggiare la ricorrenza dei 120 anni della Banca, rafforzando quel sentimento di attaccamento ai valori aziendali che da sempre contraddistingue la nostra compagine sociale e il personale.

 

30 Marzo 2004