News
  01.01.2006 - Per la comunicazione finanziaria on line, e' tra le migliori societa' italiane

Ambito riconoscimento per la Banca Popolare di Puglia e Basilicata. La Giuria del Premio Oscar di Bilancio e della Comunicazione Finanziaria ha inserito l'istituto nella rosa delle società finaliste per l'assegnazione del Premio Speciale per la Comunicazione Finanziaria on line. Le altre società finaliste, che concorrono con la B.P.P.B., sono: Campari, IT Holding, Merloni e Vitaminic.
Ne ha dato notizia il Segretario Generale dell'Oscar di Bilancio, Gherarda Guastalla Lucchini, a nome del Presidente della Giuria del Premio, Carlo Secchi (che è anche il Rettore dell'Università Bocconi di Milano) e del Presidente della Federazione Relazioni Pubbliche Italiane, Toni Muzi Falconi. La notizia è stata registrata dal quotidiano economico nazionale Il Sole 24 Ore nei giorni scorsi ed ora si attende la decisione finale.
Il premio Oscar di Bilancio è ormai un tradizionale evento nel mondo degli affari in Italia. Istituito negli anni 50, è giunto alla sua 39° edizione, a cui hanno partecipato più di 500 società italiane, quotate e non.
Anche nel mondo dell'economia e della finanza, dunque, l'Oscar è un simbolo di eccellenza e, per questo motivo, la "nomination" indica la Banca Popolare di Puglia e Basilicata come una delle società che hanno progettato e realizzato nel modo migliore il Bilancio e la comunicazione finanziaria on line, che rappresenta la più moderna forma di relazione con l'esterno, con la clientela e con il mercato.
Il Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Avv. Raffaele D'Ecclesiis, ha accolto con grande soddisfazione la "nomination", ritenendo che, al di là del risultato finale, l'inserimento della Popolare in una così ristretta e qualificata rosa di società, costituisca già un importante riconoscimento, che premia il costante impegno della Banca verso la trasparenza dei rapporti con soci e clienti. Il Direttore Generale, Dott. Errico Ronzo, a sua volta, considera questo prestigioso riconoscimento uno stimolo ulteriore per la banca ad interagire con il mondo nuovo della comunicazione.
Ci sarà anche il Premio Nobel 2002 per l'economia, Vernon L. Smith, alla consegna del premio Oscar per il Bilancio e la Comunicazione Finanziaria. E ci sarà anche la Banca Popolare di Puglia e di Basilicata, unica società meridionale, peraltro non quotata in Borsa. La cerimonia avrà luogo a Milano, nella sede dell'Assolombarda, il 2 dicembre alle 10. La consegna dei premi sarà preceduta da un dibattito sulla fiducia dei mercati, al quale prenderanno parte i rappresentanti di importanti istituti di credito e di autorevoli realtà industriali del Paese.

 
 
27/11/2002