News
  01.01.2006 - SCUDO FISCALE - Emersione di attività detenute all'estero

Recependo le disposizioni sull'emersione delle attività detenute all'estero, contenute nel D.L. n. 350 del 25/09/2001 convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 409 del 23/11/2001 (c.d. "scudo fiscale"), la Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha reso disponibile un servizio per consentire di effettuare gli adempimenti previsti dalla legge.
Pertanto, i soggetti interessati a far emergere le proprie attività detenute all'estero possono presentare apposita dichiarazione riservata presso tutte le dipendenze della Banca fino al 28 febbraio 2002 (termine ultimo previsto dalla legge). La Banca, presente in Puglia, Basilicata, Campania e Lombardia, fornisce ai destinatari del disposto legislativo tutte le informazioni relative all'argomento e consente di adempiere alle citate disposizioni garantendo la massima riservatezza e professionalità.

Il servizio è completamente gratuito.