News
  10.11.2008 - La BPPB stanzia 50 milioni di euro per le PMI

 

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha deliberato provvedimenti straordinari ad hoc per favorire l'accesso al credito delle PMI. L'intervento si sostanzia nello stanziamento di un plafond di 50 milioni di euro a disposizione delle convenzioni stipulate dalla Banca con i Confidi , da sempre interfaccia privilegiata delle piccole e medie realtà imprenditoriali.
Saranno pertanto rivisti i rapporti convenzionati con i Confidi per sostenere, attraverso erogazioni di maggiore importo, investimenti o operazioni di ristrutturazione finanziaria richiesti dalle PMI per il tramite dei consorzi di garanzia.
"Rientra nei compiti delle banche locali – dice il Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, avv. Raffaele D'Ecclesiis - sovvenire con tempestività alle esigenze delle imprese dei territori serviti. La Popolare di Puglia e Basilicata si è sempre adoperata in tal senso, come dimostrato dalla grande attenzione riservata al settore finanza agevolata. Questo stanziamento è il segnale concreto e tempestivo del sostegno da noi offerto all'economia reale in un momento economico difficile come quello attuale ed è l'ulteriore conferma dell'interesse e della cura che la Banca dedica al proprio territorio".
Sono in fase di immediata definizione le modalità operative dell'intervento deliberato.
"Stiamo vivendo una fase di rallentamento economico nella quale - commenta il Direttore Generale, dott. Errico Ronzo - penso sia auspicabile da parte dello Stato un rifinanziamento dei Consorzi Fidi per l'indispensabile assistenza finanziaria da prestare alle medie, piccole e spesso piccolissime imprese; noi, come banca del territorio, facciamo la nostra parte.
Per ogni informazione i soggetti interessati possono rivolgersi alle filiali.

 

10 novembre 2008