News
  09.04.2009 - Terremoto in Abruzzo, l'impegno della Banca Popolare di Puglia e Basilicata

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata comunica che tutti i bonifici disposti a favore delle organizzazioni umanitarie che si stanno adoperando per alleviare le sofferenze delle popolazioni colpite dal terremoto, sono esenti da commissioni.La Banca, oltre a non percepire commissioni sulle donazioni effettuate dalla propria clientela, sta disponendo lo stanziamento di un congruo contributo a favore delle popolazioni dell'Abruzzo. Il Consiglio di Amministrazione ha infatti dato mandato al Presidente D'Ecclesiis di individuare, d'intesa con le Istituzioni che stanno coordinando gli interventi, tempi e modalità per finanziare specifiche iniziative che, superato il momento della prima emergenza, si renderanno necessarie.Il Presidente della B.P.P.B., avv. Raffaele D'Ecclesiis, dichiara: "L'immane tragedia che ha colpito l'Abruzzo, regione in cui la Banca opera con quattro sportelli, non può lasciarci indifferenti e richiede interventi concreti e mirati. Desideriamo che le popolazioni colpite avvertano la solidarietà e la presenza della Banca sul territorio non solo in questo momento di lutto e disperazione ma anche e soprattutto nel momento della ricostruzione e del difficile ritorno alla vita normale. A tal fine posso fin d'ora assicurare il nostro prioritario impegno".