MAV

Descrizione

 
Il servizio M.AV. (Incasso fatture mediante  avviso) ha lo scopo di curare, per conto della clientela, l'incasso  dei  crediti da questa vantati nei confronti dei terzi, eliminando il sistema tradizionale della emissione delle cambiali e delle  ricevute.
FORMA TECNICA
La regolazione contabile avviene su base monetaria tramite la procedura Incassi Commerciali InterBancari (ICI). L'accredito delle partite sui conti dei clienti può avvenire con la forma tecnica del D.I. o del SBF.

 

MODALITA' OPERATIVE

Il cliente che decide di avvalersi di questo servizio sottoscrive il modulo di contratto, con cui accetta le norme che regolano il servizio e pattuisce le condizioni di utilizzo del servizio relativamente a: - Data utile per l'inoltro degli avvisi di pagamento; - Commissioni di emissione avviso ed incasso.; - Giorni post-scadenza per l'effettuazione dello storno; - Giorni valuta incassi; - Emissione sollecito di pagamento; - Tempi e contenuti della presentazione. L'Operatore della Dipendenza apre un rapporto di portafoglio elettronico , alle condizioni concordate, collegato al rapporto cartaceo della medesima forma tecnica; conseguentemente i rapporti di c/c collegati al rapporto di portafoglio elettronico, su cui verranno addebitate le commissioni e accreditati gli importi delle presentazioni, devono essere gli stessi a cui è collegato il rapporto di portafoglio cartaceo. Il cliente consegna alla Banca un supporto magnetico o cartaceo contenente tutte le informazioni relative agli incassi da effettuare. La Banca, in base alle informazioni in esso contenute, provvede alla stampa e all'inoltro dei bollettini di pagamento e degli eventuali solleciti di pagamento. Ogni avviso può contenere uno o più pagamenti (relativi allo stesso debitore e alla stessa scadenza fino ad un massimo di 6 fatture) a seconda delle condizioni concordate. A pagamento avvenuto la procedura ICI ritorna alla Banca i messaggi di "pagato" via RNI.

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il costo dell'operazione è rappresentato prevalentemente dalle commissioni d'incasso.

TRATTAMENTO FISCALE

Per ogni bollettino emesso e incassato per cassa, la Banca assolve in modo virtuale l'imposta di bollo nella misura fissa vigente. Tale spesa viene addebitata al cliente cedente all'atto dell'elaborazione del supporto contenente l'elenco dei bollettini presentati.

Per le condizioni non riportate nel presente messaggio pubblicitario a scopo promozionale consulta la seguente documentazione in materia di Trasparenza
Foglio informativo