Banca Popolare di Puglia e Basilicata si unisce alla sperimentazione blockchain

Banca Popolare di Puglia e Basilicata aderisce oggi ad un progetto sperimentale con ABI Lab (laboratorio tecnologico promosso dall'Associazione Bancaria Italiana)  con l'obiettivo di collaborare allo sviluppo della tecnologia blockchain. Il  processo operativo  avviato a maggio 2017 con importanti realtà del mondo bancario coinvolgerà l'intero sistema bancario entro il 2019.

L'applicazione del blockchain permette di creare un grande database distribuito per la gestione di transazioni condivisibili tra più nodi di una rete. L'obiettivo è di conseguire i vantaggi derivanti dalla trasparenza e visibilità delle informazioni, dalla certezza e tracciabilità delle operazioni e dalla possibilità di effettuare verifiche e scambi direttamente sull'applicazione. 

Leonardo Patroni Griffi, Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, dichiara: "L'adesione a questo progetto per lo sviluppo della blockchain nel sistema bancario è un motivo di grande orgoglio per il nostro istituto e per l'intera comunità. Sosteniamo la ricerca e crediamo nell'iniziativa per sviluppare uno strumento che sta rivoluzionando il modo di gestire le transazioni.

L'opportunità di condividere flussi informativi all'interno di una rete ha l'obiettivo di rendere più semplice l'operato dei nostri dipendenti.

Nel nostro percorso di crescita l'innovazione tecnologica rappresenta una componente strategica finalizzata a migliorare sempre più la customer experience dei nostri clienti".