Tutta la Pubblica Amministrazione è oggi impegnata nell'affrontare importanti mutamenti, 
indotti da esigenze di modernizzazione e da una domanda di servizi sempre più efficienti da parte di cittadini, enti ed imprese.
 
Il ruolo che le banche sono chiamate a svolgere – ed a maggior ragione di quelle che sono fortemente radicate nel territorio 
– è quello di assecondare il processo di innovazione tecnologica in atto, a cominciare dalla possibilità di scambiare 
flussi informativi e dispositivi in modalità remota.
 
 
Internet Banking
 
Attraverso la piattaforma di Internet Banking gli Enti pubblici possono eseguire in totale sicurezza diverse operazioni, 
da quelle più semplici, come l'interrogazione dei saldi e dei movimenti, a quelle di pagamento via via più complesse, 
oltre a poter contare su una serie di funzionalità accessorie.  
 
Corporate Banking
 
La piattaforma consente ad Enti ed Imprese di gestire in modalità remota diverse tipologie di incasso e pagamento, 
utilizzando procedure standardizzate interbancarie quali ad esempio M.Av. o RID. Attraverso gli incassi commerciali 
interbancari M.Av. La Banca si fa carico di gestire le varie fasi dell'incasso, dalla predisposizione, stampa ed invio degli avvisi agli obbligati, 
all'incasso vero e proprio presso tutti gli sportelli di tutte le banche presenti nel territorio nazionale.
 
Con la procedura R.I.D., invece, gli incassi vengono effettuati con addebito diretto sul conto del debitore e dietro 
specifica autorizzazione permanente rilasciata dall'obbligato ed accettata dalla banca domiciliataria.
 
Completano il quadro le seguentialtre operazioni (compreso l'eventuale adeguamento dei tracciati informatici dell'Ente 
e la loro normalizzazione secondo le specifiche richieste dal sistema):
 
interrogazione saldi e movimenti;
estratto conto periodico;
bonifici Italia/Estero;
pagamento stipendi;
pagamenti F24 – stampa quietanza telematica F24;
emissione assegni circolari;
servizio esito disposizioni di pagamento;
Rendicontazione conti anticipi;
Pagamento bollettino bancario "Freccia";
Avvisi e pagamenti effetti.
 
Ordinativo Informatico
 
L'ordinativo informatico di incasso e pagamento è un'evidenza elettronica che, grazie alla firma digitale, 
possiede piena validità amministrativa e contabile ed è in grado, quindi, di sostituire a tutti gli effetti l'ordinativo cartaceo.
In questo modo, come già avviene per tutti i processi di informatizzazione dei flussi documentali, le Pubbliche Amministrazioni, 
anche in relazione ai rapporti con le banche tesoriere, possono procedere alla completa dematerializzazione degli ordinativi 
ed ottenere in tempo reale una puntuale rendicontazione della gestione. L'adozione dell'ordinativo informatico, consente, 
in sintesi, di:
 
accelerare i tempi di esecuzione dei pagamenti delle spese
eliminare i flussi cartacei tra Tesoriere ed Ente, semplificando le operazioni di quadratura del Tesoriere, 
di controllo dei dati contenuti negli ordinativi dell'Ente e di riscontro dell'effettivo quietanzamento dei mandati;
garantire un tempestivo controllo sulla liquidità dell'Ente, in relazione al costante monitoraggio dei pagamenti eseguiti.